Residenza e studio a Stabio

Descrizione del progetto

L'intervento si colloca nella zona di completamento del comune di S. Pietro, su un terreno ove l'unica preesistenza era l'alto muro perimetrale che lo separava dalla strada. Il muro, elemento consolidato nell'immagine del luogo, viene assunto quale matrice tipologica del progetto. Così, l'abitazione, che si sviluppa sul solo piano terreno, si racconta lungo la medesima direzione che da astratto concetto geometrico diventa luogo nevralgico della casa: la galleria. Lungo essa infatti si attestano, come puri solidi geometrici, i bianchi volumi (le pareti bianche) delle camere da letto che, colorandosi di gradazioni cangianti del rosso irradiato dalla parete di fronte, posta sotto il lucernario, conferiscono alla galleria stessa qualità spaziali tutt'altro che domestiche rispettando così la volontà della committenza che desiderava abitare in una casa che potesse, nel tempo, non solo accogliere opere d'arte, ma prestarsi a funzioni anche diverse da quella strettamente residenziale.

Il muro preesistente, che nel progetto diventa occasione di riflessione sul tema del restauro, torna ad assumere un ruolo determinante nella composizione non solo del prospetto della casa, dettandone le scansioni ritmiche, ma anche del giardino che racchiude al quale conferisce valori spaziali che ricordano i giardini segreti, e più in generale il giardino urbano.

Il blocco destinato a studio, che prospetta sulla "piazzetta" d'ingresso, si articola su due livelli confrontandosi con temi più propriamente urbani: dalla tipologia edilizia e quindi ai suoi rapporti tra la dimensione planimetrica e l'altezza, alla costruzione dello spazio esterno.
La costruzione è realizzata mirando al risparmio energetico: dall'orientamento all'eliminazione dei punti di freddo della struttura, allo spessore di isolamento termico, all'impianto di ventilazione dolce fino all'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria e di un importante caminetto posto al centro del soggiorno in modo da contribuire in maniera sostanziale al riscaldamento dell'appartamento a piano terra.